Laboratorio di creativit?

Other languages – Italiano
Laboratorio di creativit?

30 anni di arte struktura

Írta: Anna Canali

Anna CANALI, Salvador PRESTA (I)


Cosmopolitismo e arte non aggettiva “arte construttiva” si presentano come binomio indissolubile quasi come reciproca necessit? esistenziale. Madi incarna alla perfezione questo rapporto ponendosi come laboratorio di coagulazione di idee di un certo modo di fare arte. Fare arte liberamente, umanamente, Non un’osservanza rigida di dettami o leggi, ma una certa elasticit? nell”uso di forme e materiali, tutta a vantaggio di una comunicativa diretta e immediata, che gioca sul “presentarsi dell’opera” la carta della sua visibilit?. Anche la “rottura del perimetro” si presenta come una naturale evoluzione della volont? compositiva o costruttiva verso una maggiore aderenza alla real? del vivere. Quasi una stagione barocca dell’arte non oggettiva. Dove barocco non ? un termine dispregiativo, anzi, come la critica noderna pi? avveduta sottolinea, ? la palestra mentale del dubbio, del gioco, della vertagine, insomma delle idee “eccentriche” a una norma che diventa gobbio della creativit?.

Madi restituisce la piacevolezza del vedere in “sintesi” e non solo in analisi, anche se l’analisi strutturale e cromatica assume un ruolo fondamentale non trascurabile.

anna canali

presidente associazione culturale arte struktura
segreteria movimento internazionale madi italia
milano, agosto 1999

getulio alviani, cesar andrade, richard anuskiewicz, marina apollonio, carmelo arden quin, antonio asis, mario ballocco, éva-mária bányász, giuliano barbanti, paola baroncini, michele benedetto, angelo g. bertolio, alberto biasi, bolivar, agostino bonalumi, davide boriani, marina brasili, mihály bucskó, gian carlo bulli, sara campesan, giovanni campus, carmelo cappello, giancarlo caporicci, maurizia carantani, eugenio carmi, alberto cavalieri, gianni colombo, liliana contemorra, elisabetta cormoló, franco costalonga, miro cusumario, dadamaino, franco daleffe, françois decq, e.del rosso malacrida, pino de luca, mario de maio, davide de paoli, renato de santi, gabriele devecchi, giappé di bella, vittorio di muzio, nino di salvatore, angelo dozio, colette dupriez, istván ézsiás, celestino facchin, giulio fain, jános fajó, m.p. fanna roncoroni, alida fasano, magdalena fernandez, elena fia-fozzer, mirella forlivesi, reale franco frangi, joël froment, györgy gall, aldo galli, bruno gambone, marcolino gandini, ferroccio gard, fabrizio giorgi, jo girodon, franco giuli, franco grignani, reneé guiffrey, istván haász, lászló herczegh, octavio herrera, stefano iakeo, oki izumi, eduardo landi, giuliano latini, yves m. le cousin, luciano leventi, peter lowe, gino luggi, enzo maiolino, estuardo maldonado, bence marafkó, attilio marcolli, luciano marin, vincenzo mascia, ákos matzon, giorgio mazziotta, galiano mazzon, gianno metalli, paolo minoli, giuseppe minoretti, mintoy, gualtiero mocenni, vera molnar, alvaro molteni, marcello morandini, leonardo mosso, piero mottola, e. musso monsanto, carlo nangeroni, giorgio nannei, mario napoli, giulinana natali, giorgio nelva, aurelie nemour, gianfranco nicolato, mario nigro, francis olin, manlio onorato, vincenzo parea, vittorio g. parisi , giorgio peretti, oscar piaggiarella, lorenzo piemonti, attilio pierelli, gaetano pinna, salvador presta, carla prina, mauro reggiani, hilda reich, brigitte riliey, piero risari, luziono rizzardi, romano rizzato, wolf roitman, jean-claude-rossel, claudio rotta-loria, laura ruggeri, romano santucci, natale sapone, saxon, paolo scheggi, rino sernaglia, elisabetta sgherza, turi simeti, victor simonetti, enrico sirello, fausta squatriti, henryk stazewski, jeffrey steel, joël stein, giovanni strada, ugo strina, luis tomasello, armando tomasi, jorrit tornquist, alfredo troisi, giorgio ulivi, grazia varisco, roberto vecchione, elisabeth weiss, piergiorgio zangara, guido zanoletti, eugenio zanon